FONDI STRUTTURALI EUROPEI - PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE "Per la scuola, competenze e ambienti per l'apprendimento" 2014-2020

Data:
18 Marzo 2021
Immagine non trovata

OGGETTO:    Interventi di adeguamento e di adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell’emergenza sanitaria da COVID-19.

 

Il Comune di Comerio ha aderito all’avviso pubblico per l’ammissione a contributi finanziati con Fondi Strutturali Europei, finalizzati alla realizzazione di interventi di adeguamento e di adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell’emergenza sanitaria da Covid-19 - Codice Progetto 10.7.1.A-FESRPON-LO-2020-511, Asse II Infrastrutture per l’istruzione – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) - Obiettivo specifico – 10.7 –  Azione 10.7.1.

Si è ritenuto di partecipare all’avviso, in considerazione dell’importante finalità volta all’adozione di misure funzionali al contenimento del rischio da Covid-19 e di messa in sicurezza degli edifici scolastici.

Gli interventi, realizzati all’inizio del corrente anno scolastico, hanno riguardato la Scuola Primaria G. Pascoli di via Stazione 8 e la Scuola Secondaria di Primo Grado E. Fermi con sede in via Giardini 2.

A seguito di incontri dell’Ufficio Tecnico Comunale con la Direzione Didattica, sono state definite le strategie necessarie per garantire misure funzionali al contenimento del rischio da Covid-19.

L’attenzione è stata posta alla possibilità di areazione degli ambienti, garantendo la sicurezza degli stessi.

Per tale motivo, presso la scuola primaria G. Pascoli è stata prevista la posa di griglie alle finestre dei bagni, in quanto l’apertura delle finestre consente l’areazione ma può ridurre la sicurezza in quanto tali ambienti non possono essere costantemente presidiati dal personale.

Presso la Scuola E. Fermi, è stata prevista la posa sistemi di blocco con chiave di sicurezza alle finestre dei bagni, tali da consentire l’apertura solo a wasistas, impedendo il passaggio attraverso il vano. L’altezza del davanzale della finestra è già ampiamente a norma e tale accorgimento aumenta ulteriormente la sicurezza dei bagni.

Nelle aule della Scuola G. Pascoli, sono stati posizionati dei limitatori di apertura alle finestre, al fine di poter mantenere parzialmente aperte le ante, garantire l’areazione, senza che gli spigoli degli infissi aperti possano costituire rischio per gli alunni in caso di urto accidentale.

Altri interventi sono stati rivolti ai percorsi, in quanto indispensabili per disciplinare gli ingressi e le uscite, nel rispetto della sicurezza. Questa sezione degli interventi ha previsto quindi, per entrambe le scuole, la messa in sicurezza di alcune delle uscite di sicurezza e delle porte tagliafuoco, sprovviste di maniglioni antipanico omologati a norma CE. Le porte tagliafuoco, che normalmente dovrebbero restare chiuse, sono state dotate di dispositivi con chiudiporta, in modo tale da poter essere lasciate aperte, garantendo un buon deflusso e la chiusura automatica in caso di incendio.

L’importo complessivo dei lavori è stato pari a € 12.070,00 oltre costi per la sicurezza e IVA.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 18 Marzo 2021